L’annuale appuntamento della Diocesi siciliana si terrà il prossimo 14 luglio 2024 presso il Turniale della Basilica Cattedrale di Cefalù

Sarà il Turniale della Cattedrale di Cefalù (PA), quest’anno, ad ospitare la Domenica del Mare. L’evento, organizzato dal Servizio Pastorale per il Turismo, Tempo libero, Sport e Apostolato del Mare in collaborazione con la Cooperativa Sociale Il Segno, si terrà il 14 luglio 2024 a partire dalle ore 20, in sintonia con la Chiesa universale.

Il tema scelto per quest’anno dalla Diocesi di Cefalù è “Dio cammina con il suo popolo”, richiamando quello della 110ª Giornata del Migrante e del Rifugiato. La serata si concentrerà sul tema del mare, inteso come ponte tra culture, realtà e popoli diversi, come simbolo di speranza ma anche luogo di disperazione e morte.

L’evento sarà aperto dal saluto di Mons. Rosario Dispenza, responsabile del Servizio Pastorale per il Turismo, Tempo libero, Sport e Apostolato del Mare, seguito dalla riflessione di S.E.R. Mons. Giuseppe Marciante, Vescovo di Cefalù.

Uno dei momenti più intensi della serata sarà la testimonianza di Ausman, un giovane che è sopravvissuto alla pericolosa traversata del mare. Ospite della Comunità Alloggio Regina Elena di Cefalù, Ausman condividerà la sua esperienza, offrendo al pubblico uno sguardo diretto sulle speranze e le difficoltà vissute durante il suo viaggio.

La riflessione sarà ulteriormente arricchita dalla proiezione, a cura del Cinema Astro, del film ‘Io Capitano’ del regista italiano Matteo Garrone. Il film ha ricevuto sette David di Donatello, il Premio Leone d’argento, il Premio Marcello Mastroianni al Festival di Venezia, e ha ottenuto una nomination agli Oscar, una ai Golden Globe e due all’European Film Awards.

L’evento, ad ingresso libero, sarà inoltre animato dagli interventi musicali curati dal Trio Free Pop.